Zurigo
26.05.2019

Incontro con Dick Marty all’Università di Zurigo

10 aprile 2019

Aula gremita fino all’ultimo posto per ascoltare Dick Marty, una delle personalità di maggior spicco del nostro paese, pluridecorato internazionalmente.

Punto di partenza per questo incontro, dedicato ai grandi temi e problemi mondiali, il suo ultimo libro dal titolo emblematico « Une certaine idée de la justice », che sarà tradotto presto anche in italiano.

Un libro non previsto o pianificato, bensì frutto di un improvviso «black out», la perdita totale della memoria alla stazione di Zurigo dopo una lunga e intensa giornata a Berna. Ripresosi quasi subito da questo terribile spavento Dick Marty decise di dar fondo alla sua memoria di testimone e protagonista di fatti di portata mondiale.

Magistrato esemplare Dick Marty ha catturato l’attenzione degli studenti di diritto raccontando alcuni episodi della sua carriera, che gli hanno impartito una lezione durissima. «Nella giustizia – sono parole sue –è più facile essere forte con i deboli».

Altro tema affrontato durante la competente moderazione della giornalista Franca Verda Hunziker: la corruzione, che secondo Marty ha purtroppo messo radici ovunque e che costituisce un pericolo ancora più grave del terrorismo, in quanto corrode e agisce «all’interno» al punto da minare le istituzioni e creare gravi squilibri nei rapporti nord-sud.  Basti pensare alle grandi multinazionali, che agiscono in molti paesi in modo sconsiderato violando impunemente i più elementari diritti dell’uomo. Le cifre della corruzione sono spaventose: sono 10 volte superiori al budget mondiale per l’aiuto allo sviluppo.

Come detto è stata una scarrellata mozza-fiato conclusa con una citazione di Antonio Gramsci, che ancora oggi è più che mai tristemente attuale: «La storia insegna, ma non ci sono allievi».

La Pro Ticino Zurigo ringrazia vivamente l’Associazione giovani giuristi ticinesi e l’Associazione degli studenti di economia ticinesi a Zurigo per questa fruttuosa collaborazione nell’organizzare questa importante serata.


Dick Marty e Franca Verda

Franca Verda, Carla Ferrari, Lara Burkhalter, Dick Marty e Nicola Sandrinelli