Cultura
06.01.2019

Cercasi narratori per i «matti» di casa nostra

Lo scrittore Paolo Nori arriva in Ticino per raccogliere con l’aiuto dei locali le storie dei nostri personaggi più bizzarri: l’antologia sarà pubblicata da Marcos y Marcos

Anche il Ticino sta per avere il suo «Repertorio dei matti». Matti intesi come personaggi bizzarri che animano e danno colore alle nostre vie, le nostre piazze, i nostri paesi, le nostre valli.

Si può dire che il corso di scrittura da cui scaturiscono i repertori dei matti sia un appuntamento annualmente atteso, soprattutto dagli aspiranti scrittori, anche se invita a partecipare tutti, compreso chi non ha mai scritto una parola in prosa. Esistono già i repertori dei matti di Bologna, Reggio Emilia, Parma, Cagliari, Prato, Padova, Lucera e Capitanata, Milano, Genova, Torino, Roma, Livorno. La singolarità del progetto è duplice, perché se da una parte offre la possibilità di ritrarre “i personaggi” più interessanti anche se meno in vista di un paese, dall’altra crea un’occasione unica per un aspirante scrittore di partecipare a un corso, ma soprattutto di venir pubblicato in un’antologia curata da Marcos y Marcos.

L’associazione culturale Turba di Lugano organizza in collaborazione con la casa editrice Marcos y Marcos, con il gruppo di lettura Turba e con la Photo Ma.Ma. Edition della locarnese Manuela Mazzi (il tutto sostenuto dall’Associazione degli scrittori svizzeri di lingua italiana – ASSI) un “corso” di scrittura creativa curato dall’autore emiliano Paolo Nori*, noto per lo stile particolare che insegna da anni nella sua scuola e per essere l’ideatore del progetto «I Repertori dei matti» delle città italiane.

 

*Paolo Nori è autore, curatore e traduttore di innumerevoli testi di vario genere, dai romanzi alle memorie, dai racconti agli albi illustrati. Legge ad alta voce, racconta storie e attualità sul suo blog, su alcuni giornali e a volte in televisione. È autore di una quarantina di pubblicazioni dal 1999 a oggi, con molte case editrici tra cui Feltrinelli, Einaudi, Bompiani, Laterza e più recentemente con Marcos y Marcos.

PDF comunicato stampa