Cultura
30.03.2017

Riapertura del Museo Schmid a Brè sopra Lugano

Opere di Aligi Sassu per la riapertura annuale del Museo Wilhelm Schmid

Venerdì 14 aprile riapre al pubblico il Museo Wilhelm Schmid a Brè sopra Lugano dopo la consueta pausa invernale. Quest'anno, oltre alla possibilità di ammirare il lavoro di Wilhelm Schmid, presso il museo si inaugura la prima edizione di un ciclo di mostre dedicate a coloro che hanno realizzato l’arredo artistico del nucleo di Brè.  Un’iniziativa promossa dal Circolo Pasquale Gilardi “Lelèn”, con il sostegno della Divisione Cultura della Città di Lugano e in collaborazione con il Museo d’arte della Svizzera italiana.
La prima esposizione, ospitata all'ultimo piano del museo, è dedicata ad Aligi Sassu

PDF comunicato stampa

L’inaugurazione della mostra dedicata ad Aligi Sassu è prevista giovedì 13 aprile alle ore 18:00.
L’esposizione sarà visitabile fino al 25 giugno 2017 

ORARI DI APERTURA
Da Venerdì Santo fino all'ultima domenica di ottobre.

  • venerdì    14:00-17:00
  • domenica 14:00-17:00

L’ingresso è gratuito.

Per informazionitel. +41 58 866 68 55

A partire dal 30 giugno e fino al 29 ottobre 2017 il museo sarà nuovamente aperto al pubblico con l’abituale allestimento interamente dedicato all’opera di Wilhelm Schmid.

IL MUSEO

Nel Quartiere di Brè, sopra Lugano, si trova il Museo dedicato a Wilhelm Schmid (1892-1971).

La casa dove ha vissuto l'artista, con una parte delle sue opere e la sua biblioteca, viene lasciata alla Città di Lugano per volontà della moglie Maria Schmid. Dopo il restauro del 1982 diretto dal Dicastero del Territorio (su progetto dell'architetto Eberli) l'edificio si presenta come un Museo molto speciale che conserva intatto lo spirito dell'artista.

Il pittore è un esponente di rilievo del movimento Nuova Oggettività, nato in Germania negli anni Venti. Rispetto alle opere di Otto Dix e Georg Grosz, Wilhelm Schmid si esprime con un realismo che predilige soggetti domestici e oggetti d'uso quotidiano.